L'Album fotografico delle attività 2002 - 2002's Activities Pictures

Click sull'immagine per allargarla - Click on the thumbnail below to enlarge the view


1st Black Rifle Convention 2002

Nelle giornate dal 30 maggio al 2 giugno 2002 si sono tenute in Illinois presso il poligono di tiro di Camp Hearbor, le gare relative alla Competizione Interforze Internazionale denominata 1st Black Rifle Convenction.

La manifestazione ha interessato un gran numero di partecipanti che sono giunti da tutti gli States nonostante questa fosse la prima competizione in assoluto mai tenutasi.

Grande soddisfazione e particolare interesse ha destato nei convenuti la partecipazione unica ed internazionale dell'UNUCI di Milano, nella persona del S. Ten. Matteo Passoni, il quale si è inoltre aggiudicato il primo premio per quanto concerne le armi in calibro .50 BMG.

Dove il premio in palio appunto era un meraviglioso fucile cal. .50 BMG AR-15 Style Upper Receiver della Watson's Weapons (http://www.watsonsweapons.com) in dotazione alle forze speciali USA ed ovviamente non importabile in Italia.

Onorato del meraviglioso premio il S. Ten. Passoni ha dovuto accontentarsi delle fotografie con il suo trofeo "agonistico" per poi donarlo all'amico Ed Peterson di Neponset IL che lo metterà in bella mostra nel museo locale sotto la bandiera italiana e la relativa targa.

La manifestazione si ripeterà anche negli anni a venire, considerato il successo di pubblico e di partecipanti, dove nel girone con l'Italia hanno tirato successivamente la US Navy, alcuni riservisti dell'US Army e la Polizia di New York, si proprio la NYPD !

Il prossimo appuntamento è previsto per i giorni 5,6,7 & 8 di giugno 2003, chi volesse partecipare è pregato di rivolgersi alla sezione UNUCI di Milano.

Durante lo spazio libero dalle competizioni si sono tenute alcune celebrazioni eucaristiche in memoria dei poliziotti della NYPD caduti durante l'attacco del 9.11 alla Twin Towers ed a tutti i caduti servendo in armi per la libertà.

Alla sezione UNUCI di Milano è stato offerto il gemellaggio per il prossimo anno con la NYPD in servizio a Little Italy - NY, poiché molte delle vittime del 9.11 erano appunto italo-americani.

Al termine della giornata del 2 Giugno 2002 si è svolto il rituale scambio di patches e di fregi tra commilitoni, con la promessa di ritrovarsi tutti l'anno venturo e con calorosi abbracci.